Il 18 gennaio 2017 Capitignano (AQ) è epicentro di un violento terremoto passato alla cronaca come Sisma di Rigopiano, con la morte di 29 persone. Il paese di Campotosto risultò il più colpito dai danni. La neve fu una delle più grandi complicazioni, che con accumuli superiori al metro rese difficili i soccorsi e impedì a molti di abbandonare le case.  Ho documentato a partire dal 2018 la situazione nelle zone del doposisma in Abruzzo. Il lavoro è parte dell’osservatorio de  Lo Stato delle Cose | Geografie e storie del doposisma .

Il 18 gennaio 2017 Capitignano (AQ) è epicentro di un violento terremoto passato alla cronaca come Sisma di Rigopiano, con la morte di 29 persone. Il paese di Campotosto risultò il più colpito dai danni. La neve fu una delle più grandi complicazioni, che con accumuli superiori al metro rese difficili i soccorsi e impedì a molti di abbandonare le case.

Ho documentato a partire dal 2018 la situazione nelle zone del doposisma in Abruzzo. Il lavoro è parte dell’osservatorio de Lo Stato delle Cose | Geografie e storie del doposisma.

002-Campotosto_GAB3201M-Gabriele Lungarella.jpg
003-Campotosto_GAB3254M-Gabriele Lungarella.jpg
004-Campotosto_GAB3207M-Gabriele Lungarella.jpg
005-Campotosto_GAB3211M-Gabriele Lungarella.jpg
006-Campotosto_GAB3225M-Gabriele Lungarella.jpg
007-Campotosto_GAB3233M-Gabriele Lungarella.jpg
008-Campotosto_GAB3214M-Gabriele Lungarella.jpg
009-Campotosto_GAB3204M-Gabriele Lungarella.jpg
011-Campotosto_GAB3954-HDRM-Gabriele Lungarella.jpg
012-Campotosto_GAB4029-HDRM-Gabriele Lungarella.jpg
013-Campotosto_GAB4020-HDR-Gabriele Lungarella.jpg
014-Campotosto_GAB3993-HDRM-Gabriele Lungarella.jpg
015-Campotosto_GAB4032-Gabriele Lungarella.jpg
016-Campotosto_GAB2280-HDR-2-Gabriele Lungarella.jpg
017-Campotosto_GAB2290M-Gabriele Lungarella.jpg
 Il 18 gennaio 2017 Capitignano (AQ) è epicentro di un violento terremoto passato alla cronaca come Sisma di Rigopiano, con la morte di 29 persone. Il paese di Campotosto risultò il più colpito dai danni. La neve fu una delle più grandi complicazioni, che con accumuli superiori al metro rese difficili i soccorsi e impedì a molti di abbandonare le case.  Ho documentato a partire dal 2018 la situazione nelle zone del doposisma in Abruzzo. Il lavoro è parte dell’osservatorio de  Lo Stato delle Cose | Geografie e storie del doposisma .
002-Campotosto_GAB3201M-Gabriele Lungarella.jpg
003-Campotosto_GAB3254M-Gabriele Lungarella.jpg
004-Campotosto_GAB3207M-Gabriele Lungarella.jpg
005-Campotosto_GAB3211M-Gabriele Lungarella.jpg
006-Campotosto_GAB3225M-Gabriele Lungarella.jpg
007-Campotosto_GAB3233M-Gabriele Lungarella.jpg
008-Campotosto_GAB3214M-Gabriele Lungarella.jpg
009-Campotosto_GAB3204M-Gabriele Lungarella.jpg
011-Campotosto_GAB3954-HDRM-Gabriele Lungarella.jpg
012-Campotosto_GAB4029-HDRM-Gabriele Lungarella.jpg
013-Campotosto_GAB4020-HDR-Gabriele Lungarella.jpg
014-Campotosto_GAB3993-HDRM-Gabriele Lungarella.jpg
015-Campotosto_GAB4032-Gabriele Lungarella.jpg
016-Campotosto_GAB2280-HDR-2-Gabriele Lungarella.jpg
017-Campotosto_GAB2290M-Gabriele Lungarella.jpg

Il 18 gennaio 2017 Capitignano (AQ) è epicentro di un violento terremoto passato alla cronaca come Sisma di Rigopiano, con la morte di 29 persone. Il paese di Campotosto risultò il più colpito dai danni. La neve fu una delle più grandi complicazioni, che con accumuli superiori al metro rese difficili i soccorsi e impedì a molti di abbandonare le case.

Ho documentato a partire dal 2018 la situazione nelle zone del doposisma in Abruzzo. Il lavoro è parte dell’osservatorio de Lo Stato delle Cose | Geografie e storie del doposisma.

show thumbnails